News

I brufoli vengono anche con la pelle secca?

By 6 Aprile 2021 Aprile 11th, 2021 No Comments

Negli ultimi anni, probabilmente complice lo smog, l’acqua dura e cosmetici aggressivi, abbiamo constatato che la pelle dei più giovani rispetto a un tempo si presenta sempre più fragile e secca, quasi atopica e con tendenza a sviluppare brufoli.

Scopri perchè con la pelle secca vengono i brufoli.

In questo articoli cercheremo di aiutarvi a fare un po’ di chiarezza su come distinguere tra pelle atopica e pelle secca e migliorare la tendenza ai brufoli.

La pelle atopica.

La pelle a tendenza atopica causa spesso prurito, si manifesta nei bambini ma sembra protrarsi sempre più anche in età adulta. Questa pelle è costituzionalmente secca a prescindere da fattori esterni. Questa sua vulnerabilità consente agli aggressori esterni (acari della polvere, pollini, detergenti non adatti) di arrossarsi e infastidire la pelle.

La pelle atopica inoltre viene spesso associata ad altre condizioni come asma e rinite allergica. Durante le fasi acute (seguite da un dermatologo) si usano cortisonici ma nelle fasi normali si usano trattamenti per pelli molto secche.

La pelle secca.

In questo caso la barriera protettiva superficiale (detta film idrolipidico) è indebolita dalle aggressioni esterne (inquinamento, prodotti non idonei, freddo ecc). La secchezza e l’arrossamento della pelle interessa circa il 20% della popolazione.

Perché allora compaiono i brufoli con la pelle secca?

La secchezza cutanea rende fisiologicamente l’epidermide fragile, ne diventa quindi il terreno ideale dei batteri che possono causare i brufoli. Qualunque sia la causa di questa secchezza si innesca un circolo vizioso: la barriera cutanea si indebolisce, la perdita di acqua accelera e quindi l’epidermide svolge meno bene la sua funzione di protezione dalle aggressioni esterne. La pelle tira, si squama e possono comparire piccoli brufoli. Si tratta di forme di acne infiammatorie che si manifestano con brufoletti rossi e piccole cisti.

Per affrontare al meglio questo duplice problema, consigliamo quindi una beauty routine che sia incisiva nei confronti dell’acne ma al contempo rispettosa di questa fragilità.

Segui la beauty routine Cossater.

Step 1: Igiene.
Usa una Mousse alla propoli Cossater per detergere delicatamente il viso una sola volta al giorno.

Step 2: Idratazione.
Usare creme molto emollienti, possibilmente con burri vegetali. Le nostre creme al Burro di Karitè e Calendula e all’Avena hanno un reale effetto idratante e calmante sulla pelle senza appesantirla, vanno quindi bene anche in presenza di comedoni.

Step 3: Purificazione.
Quando si raggiunge un’idratazione ottimale si può procedere alla purificazione con la Maschera alla Camomilla e propoli o la Maschera 80 Cossater per sfiammare la pelle e donarle una fantastica morbidezza ed elasticità.

Step 4: Alimentazione.
Nonostante tu abbia sentito parlare di alimentazione molte volte e di quanto sia importante per la salute magari non ne sei convinto fino in fondo. Ti consigliamo invece di provare per qualche mese ad aumentare considerevolmente frutta e verdura ed eliminare i latticini e i prodotti da forno.

Ricorda inoltre che una passeggiata all’aria aperta, un film divertente per ridere in compagnia e tutto quello che ti fa star bene, può fare miracoli sulla pelle.

Consulenza online o telefonica.

Se vuoi mandarci le tue foto o contattarci telefonicamente non esitare.  I consigli saranno mirati e studiati su misura per te, perchè sappiamo quanto sia importante una consulenza personalizzata.

CONTATTA ISTITUTO COSSATER

Lascia la tua testimonianza su GOOGLE , racconta nella nostra scheda come ti sei trovato e i risultati che hai raggiunto: SCRIVI LA TUA RECENSIONE.

Disclaimer

Le informazioni contenute in questo sito sono presentate a solo scopo informativo, in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento e non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto medico-paziente o la visita specialistica. Si raccomanda di chiedere sempre il parere del proprio medico curante e/o di specialisti riguardo qualsiasi indicazione riportata. Se si hanno dubbi o quesiti sull’uso di un farmaco è necessario contattare il proprio medico. Se soffri di malattie della pelle, rivolgiti ad un dermatologo che potrà prescrivere l’uso di particolari farmaci specifici.